Replica Ray Ban Mercadolibre

Replica Ray Ban Mercadolibre

Vanno anche bene gli Oscar agli attori, ma ben 7 Oscar (!) sono un esagerazione americana. Ovvio che questo film colpisce il mondo anglosassone per la sua tradizione teatrale drammatica, non solo Shakespeariana. Poi è ovvio che in questa specie di riedizione di Romeo e Giulietta, pure con la presenza della regina mito Elisabetta I si centra il cuore della cultura inglese.La storia è interessante, ma non certamente nuova.

Desiderio molto sentito, ultimamente, da Mediaset, che sta sperimentando diversi prodotti con buoni successi, anche se con un po’ di ansia, ammette Jacchia, che riconosce in questo film un lavoro di talento.Con questo film si ripercorre la strada di un genere, molto apprezzato nel passato, ovvero quello degli sceneggiati italiani, che riscuote successo in altri paesi (Francia, Germania, ma è anche utilizzato nel cinema americano) per capire se il pubblico sia pronto a recuperare il genere mistery. Un film che, oltre ai suoi protagonisti, Romina Mondello e Adriano Giannini (lei è Maria Grimaldi, ispettore di polizia; lui è Vasco Brandi, il commissario), vede un cast artistico assai nutrito (potremmo citare, tra gli altri Enrico Lo Verso, Giovanna Ralli, Tosca D’Aquino, Randi Ingerman, Giovanni Esposito, Franco Sciacca, Larissa Volpentesta, ma anche lo stesso regista) fatto assai desueto in una fiction italiana. Ricky Tognazzi, dopo aver ringraziato tutti, in particolare Simona Izzo (la moglie sceneggiatrice “sul campo” come si definisce lei, che ha seguito il marito durante tutte le riprese), si dice riconoscente anche alla produzione per l’occasione che gli è stata data di affrontare un genere nuovo, simile agli sceneggiati Rai degli anni passati (come “Il segno del comando”, con cui, interviene la moglie, sono cresciuti), in cui ritrovare non solo il mistery, ma un grandissimo giocattolo: dalla commedia, al melodramma, attraverso il giallo alla Agatha Christie..

Non è ovviamente il primo caso in cui un dispositivo indossabile diventa un elemento utile per le indagini, specialmente per sciogliere casi di cronaca nera. Il più delle volte le informazioni raccolte servono a smentire la ricostruzione degli assassini come avvenuto in Connecticut, Stati Uniti, lo scorso anno nel casoRichard Dabate, oppure in Germania con i dati raccolti direttamente da un iPhone stabilendo come i momenti delle aggressioni e della cessazione di ogni attività fisica e cardiaca non corrispondano con le versioni di chi cerca di costruirsi un alibi. (fonte).


Leave a Reply

Commenti recenti

    Archivi

    Categorie