Ray Ban Pilotenbrille Vintage

Ray Ban Pilotenbrille Vintage

Per Carlo Degli Esposti, uno dei produttori “In Italia è impossibile produrre cose non banali. Noi credevamo non merita poche copie, ci sono tanti ‘geometri della cultura’, ma serve un architetto che orienti il gusto in senso più alto. Scriverò alla Rai per avere più spot in questo week end” proprio dal servizio pubblico televisivo arriva la replica, Paolo Del Brocco, amministratore di Rai Cinema dichiara: “La Rai ha finanziato il film al 50%, crede in quest’opera necessaria e importante ma se le persone vedono più i cinepanettoni, non dipende dai bravi o scarsi ‘architetti della cultura’”, amareggiato Filippo Roviglioni, amministratore di 01 Distribution che distribuisce la pellicola : “Dimentichiamo forse che bisogna fare i conti col mercato, con gli esercenti e non è semplice”.In ogni caso, Mario Martone è fiducioso: “Spero che gli spettatori apprezzino il film e gli regalino quindi il successo” nonostante l’ottimismo l’autore napoletano non perde la sua appassionata lucidità e conclude: “L’Italia comunque è stata fatta ma non dobbiamo nascondere che è stata costruita anche col sangue, come i francesi sono consapevoli che la loro patria è nata con la rivoluzione.

Nato nella capitale della Vallonia, Namur, nel 1964, incontra dopo il liceo Remy Belvaux e André Bonzel, amici con cui realizzerà il primo cortometraggio: Pas de C4 pour Daniel Daniel, in cui appare anche come interprete. Nel 1992 appare nel ruolo di Ben, l’assassino de Il Cameraman e l’assassino. Premiato al festival di Cannes, il lungometraggio gli permette di uscire dall’anonimato.Benot è uno di quegli attori della nuova leva del cinema francese che promettono di diventare presto tra i più richiesti del grande schermo.

He was fired in 2008. And he was fired because he lied about a fellow officer. He claimed that that officer beat up a suspect, and the department found that he lied about that and fired him. Oltre a Gere, è presente una dolcissima Debra Winger nel ruolo di Paula, la ragazza povera di cui il protagonista Zack si innamora follemente; li dirige Taylor Hackford, qui alla sua opera seconda, il regista che in seguito si è fatto conoscere per L’avvocato del diavolo, Ray e Love Ranch (appena uscito negli Stati Uniti, da noi ancora inedito).La giornata festiva di domenica inizia in maniera esilarante con la commedia d’esordio di Mel Brooks Per favore non toccate le vecchiette (Studio Universal, 16.45) con l’indimenticabile Gene Wilder. Un giovane Ernesto Guevara, interpretato da Gael Garcìa Bernal, compie un viaggio in moto per i paesi del sudamerica con l’amico Alberto Granado in I diari della motocicletta (Premium Energy, 21.00). Insieme si renderanno conto delle condizioni di miseria in cui versa gran parte della popolazione.


Leave a Reply

Commenti recenti

    Archivi

    Categorie