Ray Ban Multicolor Wayfarer

Ray Ban Multicolor Wayfarer

Dario Argento riesce ancora a dimostrare in qualche modo il suo amore per il genere, ma lo fa nel modo pi sbagliato: l a schemi predefiniti e l a non rinnovarsi portano, purtroppo, a risultati scadenti.Ci dispiace, Dario, ma non siamo pi negli anni 70. E non siamo certo stupidi.Non possiamo fare altro, allora, che ricambiarti con le stesse risate ebeti e approssimative con cui hai deciso di chiudere la tua trilogia. Proprio come Mandy al termine del film, ridiamo e abbracciamo per disperazione chi ci pi vicino, nella vana speranza di non dover mai pi subire una tortura cos pessima da farci lacrimare.La Terza madre una pellicola del 200607 che chiude la ” Trilogia delle tre madri ” iniziata nel 1977 con Suspiria, e continuata nel 1980 con Inferno.Il film non lo vidi all nelle sale, ma per la prima volta solamente qualche giorno prima d Qunado si parla di Dario Argento la tendenza quella che porta l a spaccarsim in due fronti compatti: i pro argentiani, sostenitori irriducibili capaci di difendere tutte le opere del Maestro, e i disillusi, coloro che hanno accettato la decadenza creativa del regista italiano.Il film non lo vidi all nelle sale, ma per la prima volta solamente qualche giorno prima d Qunado si parla di Dario Argento la tendenza quella che porta l a spaccarsim in due fronti compatti: i pro argentiani, sostenitori irriducibili capaci di difendere tutte le opere del Maestro, e i disillusi, coloro che hanno accettato la decadenza creativa del regista italiano.Personalmente ritengo che Argento sia stato un regista importantissimo per la valutazione internazionale del nostro cinema di geere, grazie a lui molti registi stranieri hanno scoperto il mondo del genere italiano, aprendo loro le porto del cinema di serie B di casa nostra.Ma Argento aveva qualcosa in pi rispetto ai colleghi dell nostrano, aveva la visione.La sua creativit era estremamente iconografica, l del colore nella fotografia delle sue pellicole importantissimo poich avvicina i suoi film a vere e proprie opere pittoriche manieristiche.Pertanto come non ammirare un regista di questo calibro?Ma veniamo al film, che ricongiunge la famiglia Argento al completo, Dario e il fratello produttore, la Niclodi e la figlia Asia.La Terza madre racconta della lotta tra Sarah Mandy, una giovane specializzanda che lavora presso un museo di Roma, la quale lavora su una antichissima urna contenente oggetti dalla provenienza sconosciuta.Questa scoperta risveglier i poteri della potentissima Mater Lacrimarum, la pi bella e crudele delle tre Madri, ed nonch l sopravvissuta delle crudeli sorelle..


Leave a Reply

Commenti recenti

    Archivi

    Categorie