Ray Ban Lenses Replacement Uk

Ray Ban Lenses Replacement Uk

Un antidivo della televisione italiana. questa la definizione più calzante di Lorenzo Flaherty, l’attore italo irlandese che ha costruito la sua fama più sulla qualità delle sue interpretazioni che sul suo aspetto da sex symbol.Nato a Roma nel 1967 da padre italiano e madre irlandese, Flaherty esordisce sul grande schermo nel 1986, quando appare in Demoni 2 L’incubo ritorna di Lamberto Bava. Dopo essersi dedicato al teatro, sia in veste di attore che di regista, nel 1988 ottiene un ruolo di maggior rilievo in Appuntamento a Liverpool di Marco Tullio Giordana, un dramma giudiziario basato sulla vicenda realmente accaduta ad alcuni tifosi juventini, periti nei tumulti scoppiati durante la partita Liverpool Juventus nel 1985.

Poi Carlo Sigon le fa vestire i panni della donna di Claudio Bisio ne La cura del gorilla (2006), che però è un flop al box office, ma si rifà in televisione interpretando Mafalda di Savoia nel film tv omonimo, per la regia di Maurizio Zaccaro.Pallavolista e istruttrice di nuoto, legata sentimentalmente all’aiuto regista Bernardo Barilli, è anche un’ottima interprete teatrale e si è messa in mostra sul palcoscenico in: “Angelo e Beatrice” di Memé Perlini, “Processo a Giovanna D’Arco” di Walter LeMoli e “Totem” per la regia dello scrittore Alessandro Baricco e Gabriele Vacis, cui seguono “Le polygraphe” e “Vecchi merli e cucù”. Ma è presente anche in innumerevoli cortometraggi come: Effetto, Tre del mattino, Francesca, La misura dell’amore e Io e Giulia di Gabriele Muccino.Nel 2010 Giada Colagrande la sceglie per il ruolo di Natalie nella produzione italo statunitense A Woman e successivamente si dedicherà anche a opere di registi esordienti iniziando con L’amore fa male di Mirca Viola.Nel 2011 è inoltre protagonista della fiction televisiva Edda Ciano e il comunista, insieme ad Alessandro Preziosi e nel 2012 è uno dei personaggi principali di Una grande famiglia, serie televisiva di Riccardo Milani, dove interpreta Chiara, a fianco di Stefania Sandrelli e Alessandro Gassmann. Nel 2013 torna al cinema con la pellicoladi un esordiente: Il terzo tempo (diretta da Enrico Maria Artale), e nello stesso anno torna in Tv con la seconda stagione di Una grande famiglia, ma anche a fianco di Luca Zingaretti in Adriano Olivetti La forza di un sogno.Nel 2014 prende parte a film come Scusate se esisto con Raoul Bova e Paola Cortellesi, e Un matrimonio da favola di Carlo Vanzina, mentre l’anno dopo torna in una pellicola di un esordiente (One More Day, di Andrea Preti) e interpreta Chiara nella terza serie di Una grande famiglia.Abbraccialo per me è il film di Vittorio Sindoni che, girato nel 2015, esce nel 2016, poco prima di Calcolo infinitesimale, diretto da Enzo Papetti e Roberto Minini Meròt.


Leave a Reply

Commenti recenti

    Archivi

    Categorie